L'HAYABUSA 1300

Hayabusa 1300 1999

GSX R HAYABUSA 1300: LA SPORTIVA PIÙ GRANDE

La Suzuki Gsx R Hayabusa k6 del 2006La Gsx R Hayabusa 1300 è una moto Suzuki aerodinamica, dotata di un motore molto potente di 1.299 cc a quattro cilindri in linea.
La Gsx R Hayabusa 1300 è stata pensata da Suzuki per ottenere alte prestazioni, offrendo un'estetica personale con doppio faro multiriflettore, affiancato dalle due grandi prese d'aria dinamiche SRAD.
L'Hayabusa 1300 è una moto unica nel suo genere. Godetevi la Gsx R Hayabusa 1300, la sportiva Suzuki più grande.

Il motore

Le prese d'aria del sistema SRAD della Hayabusa 1300Il motore dell'Hayabusa 1300 è di tipo DOHC a quattro cilindri in linea, raffreddato a liquido con una cilindrata di 1.299 cc, con valvole ad angolo stretto, camera di combustione compatta e albero di equilibratura controllato dal motore.
La Gsx R Hayabusa 1300 è stata sottoposta al trattamento SCEM (Suzuki Composite Electrochemical Material), che riduce lo spazio tra i cilindri, consente un albero motore più corto e più leggero e facilita il raffreddamento dei pistoni.
Il sistema di iniezione digitale del carburante conta sull'aiuto di un albero motore a 8 fori per controllare più precisamente il flusso di benzina per una combustione ottimale.
L'Hayabusa 1300 è dotata anche del sistema Suzuki PAIR (Pulsed-AIR-injectlon secondario) e di un catalizzatore per ridurre efficacemente le emissioni.
Il sistema di aspirazione dell'aria SRAD (Suzuki Ram Air Direct) situato nel punto della carena dell'Hayabusa 1300 in modo da ottenere la pressione massima, con le frecce integrate nelle carene ed insieme ad un airbox di grande capacità a diretto imbocco verticale, ha fornito un notevole incremento di potenza del motore.
La robusta e ridotta frizione con limitatore di coppia della Gsx R Hayabusa 1300 permette un cambio di marcia preciso e un tocco morbido sulla leva.
Anche il parafango anteriore dell'Hayabusa 1300 è stato studiato per il raffreddamento, in quanto consente una stretta presa d'aria che aiuta il radiatore del raffreddamento ad olio, nonchè una maggiore efficienza aerodinamica della moto.

Telaio, forcelle e strumentazione

Il porta oggetti dell'Hayabusa 1300La GsxR Hayabusa 1300 vista dal dietroIl telaio a doppia trave in alluminio insieme al forcellone dell'Hayabusa 1300 è stato verniciato di nero e sfrutta la tecnologia avuta dall'esperienza nelle competizioni.
Le forcelle anteriori dell'Hayabusa 1300 sono a steli rovesciati di 43 mm con regolazione del precarico, compressione ed estensione idraulica, che utilizza componenti interni in alluminio per ridurre il peso complessivo della moto.
L'ammortizzatore posteriore dell'Hayabusa 1300 ha il serbatoio di gas integrato e anche esso è regolabile nel precarico molla e ha la compressione ed estensione idraulica.
La Gsx R Hayabusa 1300 ha tra l'altro un quadro strumenti ben visibile e ben disegnato.